TORNA A ARCIPELAGO TOSCANO

Giannutri


A forma di mezzaluna, estesa circa 260 ettari, Ŕ l'isola pi¨ meridionale dell'Arcipelago Toscano.
Appartiene al comune dell'Isola del Giglio.
Morfologicamente si caratterizza per la presenza di tre rilievi: Capel Rosso, Monte Mario e Poggio del Cannone. La costa si presenta frastagliata e rocciosa, interrotta da solo due spiagge: Cala della Spalmatoio a Nord-Est e Cala Maestra a Nord-Ovest.
Di notevole interesse sono le numerose grotte che si aprono lungo la costa, la pi¨ famosa delle quali Ŕ Gala dei Grottoni, nell'estremitÓ meridionale.
II clima Ŕ particolarmente mite d'inverno, come testimoniano le numerose piante tropicali (euforbie, palme ed orchidee selvatiche) Ŕ gradevolmente ventilato d'estate.

isola di GiannutriL'antica Artemisia per i Greci e Dianium per i Romani, certamente fu abitata giÓ nella preistoria (come testimoniano i numerosi ritrovamenti di armi ed utensili), ricoprý un ruolo importante nei traffici marittimi del III e II sec. a. C., (giacciono ancora sui fondali di questo tratto di mare alcuni relitti di navi mercantili) come dimostrano alcuni oggetti in ossidiana, originaria delle isole Lipari, della Sardegna e di Palmarola.

In epoca romana, Giannutri appartenne alla famiglia dei Domizi Enobarbi, che hanno lasciato in ereditÓ all'isola, i resti di un antico porto a Cala dello Spalmatoio ed una splendida villa costruita in localitÓ Cala Maestra nella prima metÓ del II secolo d.C..
La villa, rivestita di marmi pregiati, copriva una superficie di circa 5 ettari di terreno ed aveva un'enorme terrazza accessibile direttamente dal mare tramite una scalinata.
Dagli scavi effettuati sono venuti alla luce resti di pavimenti decorati con marmi di delicata fattura e con mosaici in bianco e nero.

Dall'etÓ carolingia, insieme al Giglio e all'Argentario, divenne possedimento dell'Abbazia delle Tre Fontane di Roma. Nel XIII sec. appartenne alla famiglia degli Aldobrandeschi ed in seguito a quella degli Orsini, finchŔ nel XV sec. entr˛ a far parte della stato dei Presidi.

Valid HTML 4.01 TransitionalValid CSS